LA FOTO 

Clicca per ingrandire / Click to enlarge
Lo spettacolo del ghiaccio che si frattura in un lago di montagna alle isole Lofoten, in Norvegia. Per ap­prezzare i disegni che si erano formati sulla su­per­fice mi sono arrampicata in cima ad una scogliera al­ta 200 metri. L’arrivo di una persona ha poi fornito la giusta prospettiva. Era la fine di gennaio, e il basso sole invernale era salito abbastanza per gettare una luce calda su questo mondo di ghiaccio.
Ice has fractured into a beautiful pattern on this mountain lake in the Lofoten Islands in Norway. You could not see this pattern from the level of the ice – it became visible from the top of a 200m high vertical cliff wall just beside the lake, and it was the person exploring the surface of the ice that put things into perspective. In the end of January the low winter Sun rose high enough to reach the surface of the lake, and cast warm light on the snow filling the gaps of the ice.

L’AUTORE 

Clicca per ingrandire / Click to enlarge
Originaria dell’Ungheria, Orsolya si definisce come un “architetto del paesaggio”. Nel 2005 si è trasferita in Norvegia e ha trasformato la sua passione per la fotografia in una professione. Fotografa del National Geographic, è specializzata nei paesaggi e nella fauna selvatica del grande nord.
www.haarbergphoto.com
A landscape architect by training and originally from Hungary, Orsolya turned her passion for photography into a profession when she moved to Norway in 2005. She is specializing in landscape and wildlife photography in the Nordic countries. She is a contributing photographer for National Geographic magazine.
www.haarbergphoto.com
SHARE